Pubblicati da Sara

Nave spaziale Atlantico

Era bellissima, la nave spaziale Atlantico. Di un bianco lucente e con le sue linee ancora un po’ vecchio stile, tondeggiante e con le ali a poppa, come si facevano una volta, prima che le navicelle spaziali venissero costruite in serie e secondo le nuove mode – squadrate e appuntite come coltelli. “Che senso ha […]

Ricette in barca: Torta salata alle verdure

Questa della torta salata alle verdure è una novità di quest’anno, provata e riprovata durante l’inverno per arrivare perfettamente messa a punto nel menù estivo…  Ed è talmente semplice che più che una ricetta è un’idea, come sempre veloce e gustosa, per un pranzo o un antipasto in barca. Torta salata alle verdure e formaggio: […]

Corrente elettrica in barca a vela: come facciamo noi

La questione della corrente elettrica in barca a vela è una delle più delicate per quanto riguarda la gestione delle risorse a bordo. Senza sufficiente corrente elettrica, infatti, niente bibite fresche ne’ cibo ben conservato, niente acqua calda, niente cellulari carichi, per non parlare di niente strumenti molto utili alla navigazione (cartografico, radar, piloti automatici). […]

Il secondo in comando

C’è un po’ di pregiudizio verso la parola “secondo”. Chi arriva secondo in una gara pensa all’unica persona che ha fatto meglio di lui, non a tutte quelle che ha superato. Chi ha un ruolo di secondo piano non pensa alla libertà di cui gode in quella posizione, ma solo a quanto sarebbe bello stare […]

L’inizio del mare

In questi giorni mi sembra di essere Bartleboom, lo strano “scienziato” ospite della Locanda Almayer raccontata da Baricco in “Oceano Mare”. Lui cercava la fine dell’oceano, con un’ossessione decisamente surreale, mentre io, un po’ affannata, cerco l’inizio del mare. Come ogni volta che passo troppo tempo a terra, e forse un po’ di più dopo […]

Prevedere il tempo osservando il cielo: nuvole e meteo marina

Prevedere il tempo osservando il cielo è una delle cose che chi va per mare impara a fare in maniera quasi istintiva, ma per farlo bene è in realtà necessario avere dei fondamenti di conoscenza della scienza meteorologica. Unire le due cose – la conoscenza teorica e l’osservazione diretta – è un elemento importante per la sicurezza […]