Diario di bordo – 6 dicembre 2014

Ore 20 UTC
Stasera la radio si sente forte e chiara:
Oggi e’ stata una giornata meno calda, per fortuna. Molti groppi in giro, ci hanno dato sollievo un po’ di pioggerellina e un po’ d’aria.
Per il vento da NE pare che dovremmo aspettare altre 24/48 ore, per adesso abbiamo una decina di nodi da SSE, non molto, ma e’ sufficiente per riuscire ad andare a vela, spegnere il motore, e godersi un’altra bella notte in oceano.
Prima della notte pero’ c’e’ da fare al forno il dorado che abbiamo pescato oggi!La posizione della Freya e’ 14°41N 055°44W (vedi mappa).
Mancano 305 miglia alla Martinica.

Sono tutti un po’ sconvolti perche’ gli tocca navigare di bolina in pieno oceano, ma tant’e’, alla faccia della solita storia che “se butti una noce di cocco in acqua alle Canarie la ritrovi ai Caraibi”. Molto richiesto in questi frangenti Felice, che tranquillamente ormeggiato alle Canarie pare essere il piu’ grande esperto meteo della ruota.
Si sentono anche quelli gia’ arrivati in Martinica, si danno appuntamenti in spiaggia e raccontano di un bel caldo da combattere con bagni frequenti. A questo punto stacco perche’ sto rosicando un po’.