Diario di bordo – 22 novembre 2014

Ore 13.30 UTC
Anche
oggi sono riuscita a sentire i naviganti in radio. Uno si aspetterebbe
chissa’ quali discorsi, ma per lo piu’ pensano a pescare e a mangiare!
La Freya da stamattina ha percorso una trentina di miglia e facendo due
conti ha percorso in tutto circa 150 miglia dalla partenza, in poco piu’ di 20 ore. Il vento fara’ smuovere gli stomaci, ma fa anche volare la barca! Hanno ancora 15/18 nodi da NW, e sono riusciti a stringere bene il vento fino ad ora, percorrendo miglia “buone”.
A bordo ho sentito tutti bene, e salutano tutti voi che li seguite.Ore 9.00 UTC

Ricevo da Omero: Ieri sera abbiamo proseguito a motore fino a dopo l’appuntamento radio e mentre cuocevo il riso il vento ha cominciato a salire costringendomi ad abbandonare le pentole per ridurre la randa di due mani, aprire un po’ di fiocchetto e finalmente spegnere il motore. In nottata il vento è stato molto rafficato, fino a trenta nodi, ora si è stabilizzato sui 15/18, logicamente con mare formato. In nottata sono cominciati anche i malanni e adesso ho metà dell’equipaggio che soffre, anche perché la nostra andatura al traverso/bolina larga non aiuta.

A parte qualche problemino di mal di mare tutto bene, quello piu inossidabile e’ sempre Enzo!
La posizione della Freya è 26°49.530’N 017°30.785’W, mancano 2.557 mg alla Martinica.