Cambusa – Pronti alla partenza

Ultima grande fatica prima di mollare gli ormeggi.. La cambusa.
Abbiamo passato mezza giornata tra supermaket, mercati e mercatini per comprare viveri e bevande, e l’altra mezza a stivare gli acquisti in barca, il tutto sotto una pioggia fastidiosa.
Operazione compiuta, e adesso una bella cena a Santa Cruz per riposarci un po’ e goderci l’ultima sera a terra. Domani a quest’ora, secondo i programmi e salvo imprevisti, saremo gia’ in Oceano senza terra in vista. Come ogni volta in quest’ultimo momento di
relax guardo il mio equipaggio e mi chiedo cosa spinga ognuno di loro ad
affrontare quest’avventura. Lo scopriro’ presto.. Ancora non li
conosco, ma scopriro’ di loro ogni paura e debolezza, ogni motivazione e
risorsa. Forse e’ questo che vogliono scoprire anche loro.

 

 

 

 

4 commenti
  1. Silvia e Daniele
    Silvia e Daniele dice:

    Ciao Omero, che bella cambusa!!!!!
    addirittura 4 vasetti di nutella….servono per compensare le carenze di affetto e rafforzare i dubbi che sorgono…spontanei durante la traversata??? o più semplicemente stai viziando l'equipaggio??
    (e' tutta invidia…) ma comunque e sempre Buon vento!

    Silvia Daniele

  2. Leon
    Leon dice:

    Che nostalgia!!! Mi ricordo l'emozione di quei momenti, l'incredulità che tutta quella roba potesse starci…e poi l'ultima sera, la paura non confessata a nessuno ma molto evidente di non essere in grado di fare una navigazione così impegnativa…Buon vento Omero, ti seguirò come sempre con affetto e gioia

I commenti sono chiusi.