Le mie vacanze alle Grenadine

Eh, si, anche io mi son preso un periodo di pausa per godermi le mie vacanze alle Grenadine, “quasi solo” e senza niente da fare tutto il giorno! Mi sono ormeggiato in baie tranquille e per diversi giorni sono rimasto all’ancora quieto e rilassato in questa meraviglia di mondo. Senza volere ne’ cercare nulla, solo a contatto con la natura ancora selvaggia di queste isole.

Da St. Vincent, dove ho sbarcato l’equipaggio, mi sono diretto a sud: due giorni a Bequia per ritirare la vela che ho fatto riparare, caricare le bombole di gas, godere della sua atmosfera unica, un po’ rasta un po’ occidentale (sull’isola vivono anche molti europei), e anche di qualche cocktail al tramonto al Frangipani.

Da Bequia ancora a sud, verso Union. Ho deciso di non ancorarmi nella baia principale dell’isola ma di tornare a Chatham Bay, dove ero stato circa vent’anni fa. Allora era quasi deserta, ora stanno costruendo un nuovissimo e lussuoso resort che mi hanno mostrato con orgoglio, chissà se cambierà quando saranno terminati i lavori… tornerò tra qualche anno a vedere.

Dopo Union non poteva mancare una sosta a Tobago Cays, vero gioiello delle vacanze alle Grenadine: vento caldo, tartarughe che nuotano intorno alla barca e mare come al solito bellissimo.

Ma le mie vacanze alle Grenadine finiscono presto: devo rientrare veloce a Martinica perchè il tempo vola e devo prepararmi all’imbarco, tra poco ricominciano le vacanze degli altri! E l’Aliseo dell’inverno non si smentisce mai: 30 nodi di bolina fino a Le Marin, per una navigazione esaltante anche se costiera. L’oceano è sempre l’oceano…

 

 

4 commenti
  1. Leon
    Leon dice:

    Devo dire che le foto di Gennaio sono splendide!!! Un poco "perfida" quella che evidenzia i 30 gradi di temperatura… Comunque stiamo per arrivare…Aprile è vicino!!!
    Luca

  2. abdon
    abdon dice:

    Ciao Omero, ancora poche settimane e sono in Martinica…Alcuni giorni prima per sms ti chiederò a che numero di pontile sei ormeggiato.
    A presto Abdon

  3. simone
    simone dice:

    Ciao Omero, quei 30 nodi di vento li sognamo qui in Emilia! Buon rientro! Ciao Simone

I commenti sono chiusi.